terapie inalatorie
Le terapie termali sono un’efficace mezzo di prevenzione, cura e riabilitazione in diverse patologie croniche, proponendosi sia come valida alternativa "naturale" alla classica e non sempre risolutiva cura farmacologica, sia come integrazione alla stessa

NASO E GOLA
Irrigazione nasale:
Indicata in tutte le forme di ipersecrezione catarrale (rinorrea) da causa allergica, virale, vasomotoria, ecc..., nelle riniti atrofiche, mucopurulente, nelle rinosinusiti specie se crostose e purulente, nelle sinusiti fronto-mascellari, nell’ozena.
E’ un lavaggio dei distretti nasali che si effettua con acqua termale delle Terme di Tabiano o delle Terme di Salsomaggiore a temperatura corporea o lievemente superiore. Il contatto diretto dell’acqua termale con le mucose ne garantisce una profonda azione detergente e umidificante.
I protocolli prevedono 12 terapie di irrigazioni nasali, o a seconda di indicazione medica.

terapie inalatorie
terapie inalatorie
Doccia nasale micronizzata:
E’ indicata nelle sinusiti frontomascellari, nelle patologie delle primissime vie aeree, cioe' naso, seni paranasali, rinofaringe, tuba di Eustachio.
E’ una metodica di recente concezione che svolge due funzioni:
  • Produce un’abbondante nebbia costituita da grosse particelle di acqua termale di circa 20 micron di diametro che deterge delicatamente le cavita' nasali e i distretti circostanti, determinando anche un massaggio idrico del naso.
    Il passaggio dell’acqua termale determina l’assorbimento da parte delle mucose di tutti i principi attivi di cui l’acqua termale di Tabiano e' ricchissima.
  • Sviluppa una pressione positiva che consente alle particelle di acqua termale di penetrare in distretti non facilmente raggiungibili, come i seni paranasali e le tube di Eustachio, favorendo il distacco delle secrezioni delle mucose.
E’ una cura termale molto attiva, complementare o sostitutiva rispetto all’irrigazione nasale, normalmente associata all’inalazione caldo umida e/o all’humages
Viene effettuata con l’acqua termale sulfurea delle Terme di Tabiano, ma puo' essere erogata anche con la salsoiodica delle Terme di Salsomaggiore.
Il protocollo crenoterapico indica 12 terapie.

Inalazione caldo umida:
L'inalazione caldo umida e' indicata nella prevenzione e nel trattamento delle riniti, faringiti, laringiti e delle broncopneumopatie croniche da smog e inquinamento.
L’acqua termale viene nebulizzata in micelle di vapore di 15 micron costituendo un aerosol caldo-umido che fluidifica le secrezioni e deterge la superficie delle mucose delle alte vie respiratorie.

Humages:
L’Humages e' una cura termale indicata nelle flogosi croniche delle cavita' paranasali, nelle affezioni croniche dei bronchi e degli alveoli polmonari.
L’Humages sulfureo e' una tecnica inalatoria caratterizzata dall’impiego di gas naturali ricavati dall’acqua termale. Attraverso una particolare apparecchiatura lo zolfo si libera allo stato nascente sottoforma di gas Idrogeno Solforato H2S e tramite inalazione penetra e si diffonde nei tessuti.
I protocolli crenoterapici prevedono 12 terapie.


BRONCHI
Aerosol medicale-termale-sonico:
L’aerosol e' indicato nelle flogosi croniche del faringe, laringe, trachea ed e' la cura elettiva per bronchi e alveoli polmonari.
L’acqua termale viene frammentata in particelle molto sottili di circa 1-2 micron, che sono in grado di raggiungerevle zone piu' difficilmente accessibili delle vie aeree superiori e le piu' fini diramazioni dell’albero bronchiale.
I protocolli termali indicano l’associazione con l’inalazione caldo umida.
Nell’aerosol sonico vibrato le micelle vengono accelerate con una vibrazione di 100 Hz, determinando una penetrazione di 50/60 volte superiore ad un comune aerosol.
Le acque termali utilizzate sono quelle sulfuree delle Terme di Tabiano o salsoiodiche di Salsomaggiore, a seconda delle indicazioni mediche.

I protocolli prevedono 12 terapie.
L’aerosol medicale si esegue con uno o piu' farmaci, su precisa prescrizione medica.

I protocolli prevedono anche l'abbinamento delle seguenti cure: Inalazione caldo umida
Humages


ORECCHIO
Insufflazione endotimpanica o insufflazione tubarica:
E’ indicata nella cura della sordita' rinogena, cioe' ipoacusia (sordita') consecutiva ad infiammazioni acute o croniche rino-sinusali e faringee che hanno determinato una turba nella normale aerazione dell’orecchio medio in seguito ad una stenosi tubarica.
E’ indicata inoltre nelle otiti medie catarrali e otiti croniche ed e' risolutiva in caso di acufeni di origine catarrale.
L’insufflazione endotimpanica e' detta anche cateterismo tubarico. E’ il cardine della terapia per la sordita' rinogena e rappresenta il metodo piu' valido e diretto per portare l’Idrogeno Solforato H2S estratto dall’acqua termale di Tabiano sia all’interno della tuba di Eustachio che della cavita' timpanica, attraverso un catetere monouso introdotto nella narice del paziente, sino a raggiungere l’ostio faringeo della tuba.
La terapia e' svolta esclusivamente da personale Medico specializzato in Otorinolaringoiatria.

I protocolli di crenoterapia prevedono 12 terapie, spesso associate ad altre cure termali, come l’irrigazione nasale, la doccia nasale micronizzata, l’inalazione caldo umida o l’humages che favoriscono il miglioramento della tuba di Eustachio.

Politzer Vibrato:
Il Politzer e' indicato come prevenzione e nella terapia della sordità rinogena, conseguente in prevalenza a processi flogistici a carico delle prime vie aeree, che possono dare esito a sordità. E’ indicato altresi' nell’otite media catarrale e cronica e nelle stenosi tubariche.
Qualora il cateterismo (insufflazione) non fosse attuabile, come nei bambini o per ostacoli anatomici del paziente, il Politzer vibrato o Politzer crenoterapico puo' sostituire la cura insufflatoria.
E’ cosi' chiamato perche' si ispira ai principi fisiologici e fisici della manovra di Politzer (cioe' deglutizione a narici ermeticamente chiuse).
E’ una tecnica meno invasiva dell’insufflazione ma altrettanto efficace, che consiste nell’introduzione dell’Idrogeno Solforato estratto dall’acqua termale di Tabiano con l’ausilio di un’olivetta monouso appoggiata alla narice del paziente.

E’ una terapia eseguita esclusivamente da personale medico specializzato.

I protocolli da 12 cure sono spesso associati all’irrigazione nasale, alla doccia nasale micronizzata, all’inalazione caldo umida o l’humages che favoriscono l’eliminazione delle secrezioni e migliorano ulteriormente lo stato della tuba di Eustachio.

Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: Privacy Policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser